Cerca nel blog

domenica 8 novembre 2015

Che magia l'autunno in apiario!

Primavera ed Autunno sono le mie stagioni preferite per cui lo ammetto, sono di parte... A novembre le visite in apiario sono per lo più visite di piacere perchè arrivati a questo punto dell'anno quel che è fatto è fatto e gli alveari devono già essere stati impostati per superare l'inverno.

Così nel primo pomeriggio di oggi mi sono recato in apiario per assicurarmi che le api stessero bene, perchè è rassicurante vederle andare avanti e indietro portando peraltro nell'alveare di tanto in tanto anche qualche pallina di polline.

E' rassicurante perchè vedere il via vai delle api a novembre ci dà l'idea di alveari in salute, di api che ancora escono alla ricerca di qualche sparuto fiorellino alla vista di un raggio di sole dopo una mattinata di nebbia fitta.

Tutto questo avviene in un contesto, quello del nostro apiario, di foglie che cadono e di frutti autunnali che lentamente maturano alla tiepida luce del sole di mezzogiorno.




In questo momento la cosa più importante è che le api abbiano scorte di miele all'interno delle loro arnie. Come ho già avuto modo di scrivere in altre occasioni nei mesi di ottobre, novembre e dicembre il miele è essenziale.

Per questo motivo non abbiamo lesinato nel rifornire di miele le nostre api (il loro miele poi!) nei mesi di settembre ed ottobre... Ora abbiamo integrato la nutrizione con del candito, realizzato mescolando miele, zucchero a velo e succo di limone. Come si vede da questa foto scattata oggi le api apprezzano!




Tra una decina di giorni ricominceremo a dedicarci alla falegnameria apistica perchè anche se siamo solo a novembre, la primavera non tarderà ad arrivare e con essa la necessità di nuove arnie, melari, trappole per il polline e quant'altro necessario per un'altro anno di esperienza con le api!

Vi lascio per oggi con una foto nostalgica scattata oggi..




Al prossimo post!
Alessandro