Cerca nel blog

domenica 13 marzo 2016

La semplicità di un fiore che sboccia è il motore di tutto. Verso la primavera a Stroppare.

Dedicare dieci minuti del proprio tempo ad osservare un albero che fiorisce in primavera non è una perdita di tempo e non è un atteggiamento che può essere classificato semplicemente come romanticismo. E' aver capito che tutto, e dico tutto al mondo parte dalle cose semplici. Nella semplicità ci sono bellezza e futuro, nella complessità il caos.

E poi che cosa vuoi dire di più di quanto non dica già da sola questa immagine....


Oggi nei pressi del nostro apiario TerraFiorita

 Questa è la vita che nasce, questa è una Natura che nonostante tutto non smette di ripetere, semplicemente, i suoi gesti.
A piccoli passi andiamo ormai diretti verso la primavera.

Dopo le prime uscite durante le quali le api hanno bottinato i noccioli, ricchi di polline, è stata la volta della falsa ortica, degli occhi della madonna e del tarassaco. Ora, pur essendo ancora presenti tali fioriture (eccezion fatta per il nocciolo ormai sfiorito), hanno iniziato a farsi vedere, talvolta in maniera preponderante, i bellissimi fiori dei pruni, dei mandorli e degli albicocchi. Continuano ad allietare la vista anche le viole ed i crochi. 

Insomma, oramai ogni giorno che passa si scoprono nuove fioriture per la nostra gioia e per quella delle api. Naturalmente il clima è fondamentale ed in effetti questa prima esplosione di primavera è arrivata in concomitanza con le prime giornate soleggiate e con temperature intorno ai 15 - 16°C.

Sono tornato da poco da una visita in apiario. Una visita che è stata essenzialmente osservazione del comportamento delle api che andavano e venivano dagli alveari. Tutte le colonie importavano polline e questo aspetto è molto importante poichè lascia presagire che le famiglie abbiano covata e, dunque, la regina viva ed in attività.
Il polline è infatti la fonte proteica per eccellenza per le api ed è essenziale per l'alimentazione delle larve.

Sono quindi molto soddisfatto circa lo stato di salute generale delle famiglie di api. Alcune sono veramente molto sviluppate, altre meno ma va bene così. C'è tempo prima della grande fioritura dell'acacia e quindi tutti gli alveari hanno la possibilità di giungere in piena forma a quest'appuntamento.

Vi lascio per oggi con questo breve video girato ieri...




Al prossimo post!

Alessandro