Cerca nel blog

domenica 27 luglio 2014

Abbiamo tolto i melari e creato gli ultimi 2 nuclei d'api 2014

E con oggi 27 luglio si chiude la nostra stagione apistica 2014, quantomeno per quanto riguarda la creazione di nuovi nuclei d'api.

In realtà non era nelle nostre idee dar vita a nuove colonie d'api però si sa, quando meno te l'aspetti... Ecco i fatti..

Stamattina avevamo in programma di togliere i melari dalle 4 arnie che l'avevano. Questo perchè nei prossimi giorni tratteremo gli alveari con l'acido ossalico gocciolato al fine di contrastare l'acaro varroa ed una corretta pratica di conduzione dell'apiario indica che i melari vanno sempre tolti prima di effettuare il trattamento.

Come già ho avuto modo di scrivere in alcuni precedenti post, abbiamo usato dei melari aventi la stessa dimensione del nido sottostante e, non avendo quest'anno intenzione di produrre miele per la vendita, non abbiamo usato l'escludi regina. L'ape regina era dunque libera di salire a melario per deporre le uova.

In effetti, ispezionando oggi i vari melari, abbiamo trovato una decina di favi di covata in vari stadi di sviluppo. Non avendo altre soluzioni abbiamo deciso di creare due nuclei da 6 favi ciascuno (4 di covata + due di scorte).

Purtroppo non avevamo a disposizione delle api regine già feconde per cui abbiamo creato questi nuovi alveari senza innestarvi l'ape regina.

Naturalmente questa scelta è rischiosa perchè effettuata il 27 luglio. Si consideri che la nuova regina, se tutto andrà secondo i piani, sfarfallerà verso il 18-20 agosto ma non è finita qui perchè a quel punto inizierà a deporre le uova che diventeranno nuove api operaie diverse settimane dopo.

In sintesi abbiamo creato due nuclei che probabilmente arriveranno ad affrontare l'inverno non al massimo della forza. D'altro canto però non avevamo alternative.

Ciò che possiamo fare per aiutare queste famiglie di api è nutrirle. Ad agosto non ci saranno tante fioriture così, per sopperire a tali mancanze, somministreremo dello sciroppo zuccherino. Vedremo a fine settembre come si presenterà la situazione..

Oggi intanto abbiamo notato una grande attività di importazione di polline da parte di tutti gli alveari. Moltissime api tornavano all'alveare con le cestelle delle zampe cariche di palline gialle! Ispezionando un po' i dintorni abbiamo visto che le api sono presenti sui fiori della Lagestroemia che, come si vede dalle foto scattate questo pomeriggio poco sotto, sono dotati di parecchio polline di colore giallo.

Ape bottinatrice su fiore di lagestroemia





Una volta creati, i due nuclei sono stati trasportati a circa 3 km di distanza dall'apiario d'origine e sono stati posizionati vicino a due altri nuclei che abbiamo creato (in quel caso con innesto di ape regina già fecondata) due settimane fa.

Ecco i nuclei...



Vi lascio con un video dei 4 nuclei della foto qui sopra in cui spiego l'attività svolta stamattina.

 


Al prossimo post!
Alessandro