Cerca nel blog

mercoledì 24 aprile 2013

Le famiglie di api si rinforzano... E si vede!

Io credo che la società delle api sia una delle manifestazioni della Natura più cariche di significato. Nell'alveare troviamo un concentrato di organizzazione, forza ed intelligenza così importante che all'occhio dell'uomo può sembrare perfino sconvolgente.
In molti casi vediamo, direttamente o tramite i mezzi di comunicazione, il manifestarsi deciso- anche violento- della Natura, ma più raramente invece ci imbattiamo in una Natura in cui coesistono nello stesso fenomeno: forza, socialità, rispetto rigoroso dei compiti e perfino rispetto millimetrico di misure matematiche e disegni geometrici, nell'ambito della realizzazione di costruzioni naturali.
Tutto questo (ed anche di più) è un alveare.

Oggi, 24 aprile 2013, ci siamo recati in apiario alle 19:00. Il Sole era ancora alto e le api erano ancora impegnate nel loro consueto via vai.
Lo si poteva dedurre dal movimento che era presente sui predellini di volo delle arnie anche se, a differenza di altre visite effettuate in un orario diverso (tarda mattina o primo pomeriggio), il movimento in questione era molto meno marcato perchè le api pian piano si stavano comunque preparando a rientrare in vista della sera e poi della notte.

L'obiettivo della nostra visita oggi era quello di capire quanto lavoro avessero fatto le api rispetto al nostro ultimo passaggio del 14/04 u.s.
Sono quindi passati 10 giorni e ci aspettiamo che le api abbiano in questo lasso temporale ultimato di costruire il favo sul telaino da melario posto quale trappola bio meccanica per la lotta alla varroa e che abbiano quasi ultimato di costruire il favo anche sul telaino da nido più esterno che la scorsa volta non era ancora stato iniziato dalle api.

Se così fosse inseriremo l'ultimo telaino da nido dotato di solo foglio cereo così da dare ulteriore sfogo alla crescita della famiglia.

A quel punto avremo occupato tutti gli spazi disponibili sul nido e posizioneremo quindi il melario, anche in vista della prossima grande fioritura dell'acacia.

Ecco il video relativo alle operazioni sopra descritte che abbiamo posto in essere sull'arnia nr. 02.


Come si vede dal video, fortunatamente, tutte le nostre aspettative si sono palesate e di ciò siamo veramente contenti!

Vista questa situazione abbiamo deciso di tornare domani in apiario per posizionare su entrambe le arnie i melari. Ci prepariamo così a vedere i primi melari carichi di miele.. (o almeno lo speriamo!!)..

Prima di andar via, seguendo anche il consiglio dell'amico apicoltore Salvatore, abbiamo tolto alle casette la porticina di lamiera posta all'ingresso. Questo al fine di dare maggiore libertà di movimento alle bottinatrici nell'ambito del loro incessante via vai.

A domani e al prossimo post!

Alessandro